60th 61st 62nd 63rd Government of the Italian Republic

As we all know, Italian governments don’t last long. Here is then our modest proposal for the new Italian government, a government in 3D: durable, determined and, most of all, strong (well, the third D got lost in translation).

According to the typical Italian chauvinist tradition, there won’t be too much room for women. As a matter of fact, there will be only one, but look at which seat she’s got!

Update (23.2.2007 11:10): Talks are still on going, possible modifications (and addition of ministries) are expected in the following hours

Update (27.2.2007 22:17):  Despite useful and fruitful consultations, the President of the Italian Republic has decided not to sack the present government. And that’s a pity, if he had read what kind of government we had built up, maybe he would have chosen otherwise. Therefore our government will go underground. We like darkness anyway.

Update (20.2.2012 17:07):  Oh yes, the offer is still on the table


 60th Government of the Italian Republic
“Lexandra the First” Government
Lessandra
Annalisa Gaetani AKA Lexandra
Prime Minister
Fragai Cippa
Andrea Frosali AKA JackFF
Minister of the Interior
Deputy Prime Minister
Raffaello Tesi AKA David McCarthy
Minister of Foreign Affairs
Bene Vitto
Roberto Benedetti
AKA Bob the Bulgarian
Minister of Justice
Vittorio Romagnoli AKA Vik76
Minister of Economic Development
 Pelucchi Stramanetti
Pierpaolo Pelacchi
AKA Peter Paul Bad Hair

Minister of Defence
Maurizio Manetti
AKA Dr. Bukkake

Minister of Health


yuri tarchiele
 Yuri Noferini
AKA Yuri the Eyetie
Minister of Labour
and Social Solidarity
Daniele Tarchi AKA DanyBoy
Minister of Education and Research
paska Perugino
 Edoardo Pasca
AKA the Cycling Dutch
Minister of Culture and Environment
 Francesco Pancrazi
AKA the Boy from Southumbria
Minister of Communications and Infrastructures
Niho
 Nicola Rigoni AKA Nickeew
Minister of Welfare

Some pictures by Mau

14 thoughts on “60th 61st 62nd 63rd Government of the Italian Republic

  1. JFF

    Ma ‘l mannelli un c’è….
    Lo vedevo Bene in una stretta di mano da Ministro delle Telecomunicazioni con il Ministro della Pubblica Istruzione – Deja Vu

  2. JFF

    ma ‘l bob un sembra uno del duo D&G? non è che, come al solito, il Bene avanzaTempo un fa’ anche il designer??? mah!

  3. Lessandra

    Miei cari ministri, nel mentre che, assieme al disonorevole Raffaello Tesi detto Cippa, sto reimpastando i vari seggi manco fosse pasta per pane, vi dò il benvenuto al Premiato Governo Lessandra I.
    Più pizza per tutti! Più soprassata per tutti! (la mortadella pare stia passando di moda…) e soprattutto vi DICO: Piu’ F.I.G.A. per tutti! (Facilitazioni per Ingegneri e Guadagni Assicurati)!!!

  4. Edo

    Attenzione che secondo Robecchi su il Manifesto ci sono altri governi che minacciano il NS:

    Governo dei saggi. Si cercano freneticamente dei saggi o perlomeno dei normodotati, ma la classe politica della sinistra si trova improvvisamente a corto di nomi.

    Governo a sorteggio. Una grande lotteria abbinata al festival di Sanremo deciderà il prossimo capo del governo. Febbrili trattative per gli abbinamenti ma anche grossi rischi. Con Rossi e Turigliatto abbinati ad Al Bano si rischierebbe una crisi del Festival.

    Interim vescovile. Grazie all’astensione di Giulio Andreotti carrozzato Pininfarina, la Cei ha offerto al governo italiano una soluzione veloce e indolore: un governo monocolore formato solo da vescovi. I porporati-ministri saranno tutti sposati ed eterossessuali, per cui la pratica sui diritti delle coppie di fatto verrà automaticamente archiviata.

  5. Raffa Post author

    Sì, ma a nessuno è venuto in mente un governo come innostro. Oltre alla 3D, aggiungo l’acronimo TFW (da leggersi tiefdàbliu): no thrills, no frills, no wankers

  6. Raffa Post author

    Sì, che suppongo diventerà un governo underground, perché a quanto leggo pare quello vecchio l’abbiano lasciato in carica

Comments are closed.